giappone

Giappone: imperatore piange il ritorno in cielo della Ragazza Splendente

Da alcuni mesi, l’imperatore del Giappone è spesso ospite nel palazzo di Take Tori, vecchio tagliatore di bambù.

Circa tre anni fa, nella casa di Take Tori era comparsa una ragazza, che pareva considerare il vecchio e sua moglie come genitori adottivi. In molti si erano innamorati della sua sovrannaturale bellezza e le era stato dato il nome di Ragazza Splendente.

Tra gli innamorati della giovane, c’era lo stesso imperatore. Vista la frequenza con cui ultimamente si recava da lei, in molti avevano cominciato a ipotizzare che la Ragazza Splendente lo ricambiasse e che presto sarebbero state annunciate le nozze.

Le cose però si sono svolte in modo diverso. A raccontarle è proprio il vecchio Take Tori.

“Ho trovato Ragazza Splendente tre anni fa, all’interno di una radice di bambù. Era minuscola e splendeva come un gioiello; disse di essere una fata e che sarebbe venuta a vivere insieme a me e mia moglie. Nel giro di pochi giorni, era cresciuta fino a raggiungere l’altezza di una normale donna adulta.”

Ragazza Splendente ha portato a Take Tori e sua moglie grandi ricchezze. Ogni giorno dall’arrivo della ragazza, quando il vecchio tagliava un bambù, vi trovava dentro oro o gioielli. Così i due vecchi, dopo una vita di stenti, hanno potuto permettersi una grande casa e una servitù. Ma era chiaro a tutti che la ragazza non appartenesse a questo mondo.

“Quello che dice la gente è vero” racconta Take Tori. “Ragazza Splendente aveva iniziato ad affezionarsi molto all’imperatore. E lui non era innamorato solo della sua bellezza, ma anche del suo carattere, la sua dolcezza e il suo buon cuore. In effetti, credo fosse impossibile per chiunque non amarla.

Un giorno, la trovammo in lacrime. Ci spiegò che era figlia del Re della Luna, condannata a vivere sulla terra per tre anni per aver disobbedito a un suo ordine. Ora, il suo tempo era quasi giunto al termine, e lei era triste all’idea di abbandonare noi e l’imperatore.”

Quando il giorno della partenza è arrivato, l’imperatore, disperato, ha mandato i suoi soldati a cercare di trattenere Ragazza Splendente. Quando però gli inviati del Re della Luna sono scesi sulla terra, tanto era il loro splendore che i soldati sono rimasti accecati dalla loro luce.

Ragazza Splendente aveva donato all’imperatore una goccia dell’elisir della vita, che dona l’immortalità. Lui, però, l’ha bruciato subito, dicendo che una vita senza di lei non meritava di essere vissuta.

“Ragazza Splendente ha lasciato un grande vuoto nel cuore di tutti noi” conclude Take Tori. “Personalmente, mi sento come invecchiato di colpo di altri dieci anni. Il mondo e la vita mi sembrano più grigi. Ma i tre anni in cui lei è stata qui sono stai una benedizione di cui non posso che essere grato con tutto il mio cuore.”

Fonte: [31]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *