cielo

Friuli: leggendario sposo scomparso racconta di aver visto il Paradiso

Grande scompiglio ieri in una cittadina del Friuli, quando un uomo vestito in modo bizzarro si è recato dal parroco in stato confusionale.

“Vivo qui da sempre, ma non l’avevo mai visto” racconta Don Giulio. “Diceva di essersi sposato il giorno prima, e in nessun modo sono riuscito a convincerlo che il giorno prima non c’era stato nessun matrimonio. A lungo sono rimasto a cercare di farlo ragionare, convinto fosse un pazzo arrivato da chissà dove.”

Poi, l’uomo ha detto un dettaglio che ha cambiato tutto: che la sera del suo matrimonio si era assentato per riaccompagnare alla tomba il suo migliore amico, morto alcuni mesi prima.

“Mi sono ricordato di una storia che mi raccontava mia nonna: due ragazzi, molto amici, che avevano promesso di essere ognuno il testimone di nozze dell’altro. Poi uno era morto. Quando l’altro aveva deciso di sposarsi, si era recato alla tomba e dalla tomba l’amico si era rialzato per tenere fede alla sua promessa. Si dice che la sera, durante la festa, lo sposo sia uscito per riaccompagnare l’amico alla tomba.”

Don Giulio è assolutamente certo che l’uomo incontrato ieri è proprio lo sposo della leggenda.

“Ha raccontato di aver parlato del più e del meno per tutto il tragitto fino al cimitero. Poi, mentre stava salutando l’amico, ha voluto chiedergli come fosse il mondo oltre alla morte. Allora, quello l’ha invitato a seguirlo e gli ha mostrato il Paradiso. Credeva di essere stato via una notte. Invece, sono passati più di due secoli.”

In molti, compreso lo stesso Don Giulio, hanno subissato lo sconosciuto di domande, desiderosi di sapere cosa avesse visto nel mondo oltre la morte. Ma lui si è limitato a ridere e scuotere la testa.

“Abbiamo visto i suoi occhi farsi sempre più spenti, il suo volto sempre più giallo” racconta il parroco. “Era arrivato da poche ore, quando all’improvviso è caduto a terra, morto. Stiamo pregando tutti perché la sua anima possa trovare pace e ricongiungersi con quella della sposa che ha abbandonato senza volerlo.”

In verità, qualcuno in paese si mostra scettico sul fatto che quello incontrato dal parroco sia davvero l’uomo della leggenda. Tuttavia, per quanto incredibile, questo non sarebbe il primo caso del genere conosciuto. Per esempio, appena qualche mese fa, una storia simile è avvenuta in Bretagna, dove un carbonaio ha incontrato un leggendario cavaliere scomparso da trecento anni.

Fonte: [2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *