scozia

Esclusivo: medico misterioso che ha guarito il re di Scozia è un ex-congiurato con poteri magici

Fino all’altro ieri, alla corte di Scozia non si parlava d’altro che della misteriosa malattia del re. Ora, non si parla d’altro che dell’identità del medico che l’ha guarito.

Inizialmente, l’uomo aveva detto di venire dalla Spagna; in molti però avevano notato come, quando era sovrappensiero, il suo parlato pareva quello di un perfetto scozzese.

Infine, ieri sera il medico ha svelato la sua identità: egli non è altri che Sir James Ramsey o’ Bamff, fuggito all’estero dieci anni fa dopo che era stato scoperto il suo coinvolgimento in una congiura.

Sir James si era rifugiato in Spagna; per diversi mesi, aveva vissuto in miseria, finché un vecchio medico non aveva accettato di prenderlo come suo apprendista.

Pochi mesi dopo, era tornato in Scozia di nascosto una prima volta. Il suo maestro l’aveva infatti incaricato di catturare un serpente bianco che viveva proprio nella sua vecchia tenuta di Bamff.

Sir James era rimasto appostato in un punto specifico di un particolare ruscello durante le tre notti di luna piena; come previsto dal maestro, tutte e tre le notti il serpente bianco era uscito dall’acqua, ma solo la terza Sir James è riuscito a catturarlo e ucciderlo.

Una volta tornato in Spagna, il maestro gli ha ordinato di cuocere il corpo di serpente fino a scioglierlo del tutto, avvertendolo di fare attenzione a non ingerirne nemmeno una goccia, o avrebbe rischiato di morire.

Dopo lunghe ore di lavoro, l’unguento era pronto; Sir James stava per portarlo al suo maestro, quando una goccia rovente gli è schizzata su un dito. Dimenticandosi dell’avvertimento, Sir James si è istintivamente portato il dito alla bocca  e ha succhiato la sostanza.

“In quello stesso istante, mi sono reso conto che potevo vedere attraverso il mio braccio” racconta Sir James. “Per un attimo, ho pensato di essere morto. Poi mi sono reso conto che non solo l’unguento non aveva avuto nessun effetto letale, ma mi aveva dato il potere di vedere attraverso i corpi.”

Sir James non ha detto nulla al suo maestro, intuendo che il vecchio l’avesse sfruttato per trovare il serpente bianco ma intendesse tenerlo all’oscuro del potere dell’unguento.  

Per un po’, è rimasto a vivere con lui, imparando molto sulla scienza medica. Dopodiché, ha cominciato a costruirsi una brillante carriera come guaritore. Il fatto di vedere attraverso i corpi gli permette infatti di capire meglio di chiunque altro la causa dei mali.

“Guadagnavo bene e avevo ogni giorno molte soddisfazioni” racconta. “Ma sentivo sempre di più la nostalgia di casa. Così, quando mi è giunta voce che il re di Scozia aveva una malattia che nessuno riusciva a guarire, ho pensato che fosse la mia occasione.”

Sir James o’ Bamff si è mostrato sinceramente pentito del suo passato da congiurato. Come segno di gratitudine per le sue cure, il re ha quindi deciso di perdonarlo e concedergli di tornare in patria.

[6]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *