resurrezione

Emmaus: avvistato profeta morto venerdì

La storia di Gesù di Nazaret sembrava essersi chiusa venerdì, con la condanna a morte del profeta decisa dai sacerdoti e ufficializzata dal prefetto Ponzio Pilato. Così non è stato.

Già nella tarda mattinata di ieri sono iniziate a circolare voci sul fatto che il suo sepolcro fosse trovato aperto e il corpo scomparso.

“Mi ero recata al sepolcro con altre donne” racconta Maria Maddalena, una delle discepole più legate al profeta di Nazaret. “E grande è stato il nostro stupore quando l’abbiamo trovato aperto. Io mi sono messa a piangere, pensando che qualcuno avesse trafugato il corpo come atto di sfregio. Ma poi ho sentito una voce che mi diceva di non piangere e di non cercare i vivi tra i morti. Era una figura celestiale, un angelo del Signore, ne sono certa. Quando l’ho sentito parlare, ho ricordato le parole che più volte Gesù ci aveva detto, sul fatto che sarebbe morto ma poi tornato in vita.”

Sulle prime, in pochi hanno dato peso alle parole di Maria Maddalena e delle altre donne. Poi però è arrivata una seconda testimonianza, ancora più incredibile, da parte di altri due seguaci di Gesù.

“Io e un mio amico ci stavamo recando a Emmaus, a sette miglia da Gerusalemme” racconta Cleopa, uno dei due. “Quando un viandante si è affiancato a noi e ha iniziato a parlarci. Abbiamo fatto molta strada insieme, parlando proprio di Gesù. Noi esprimevamo il nostro dolore per la sua morte, lui ci parlava delle Sacre Scritture e ci esortava a non rattristarci.

Quando è arrivata la sera, ci siamo fermati in una locanda a mangiare. Lui ha preso il pane e l’ha spezzato. In quel momento, è stato come se si fosse spezzato un incantesimo. Con il senno di poi, mi rendo conto che fino ad allora non avevo mai davvero messo a fuoco le sue sembianze. Ma in quel momento, ci siamo accorti che avevamo davanti proprio lui, Gesù di Nazaret.”

In seguito, il profeta sarebbe apparso anche a diversi altri dei suoi discepoli.

Per quanto sicuramente casi del genere siano rari, vi sono molti racconti su illustri personaggi che sono tornati dal regno dei morti.

Non è ancora chiaro quali saranno le conseguenze del ritorno in vita di Gesù di Nazaret. Considerato il suo grande carisma, in molti ritengono che si tratti di un avvenimento da non sottovalutare.

[28]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *